Alla RPFC si lavora per rafforzare l’identità di club

Una delle priorità che come Rugby Parma ci siamo posti a partire da questa stagione è quella di rafforzare l’identità di club, azione fondamentale per creare un gruppo coeso all’interno del quale ogni singolo giocatore condivide con gli altri le stesse idee, le stesse regole e gli stessi principi. I nostri colori sociali, il nostro logo e la nostra storia costituiscono parte fondamentale di questa identità e sono ben rappresentati nella divisa che indossiamo, non soltanto quella da gioco ma anche quella da allenamento. Indossare una divisa ci permette di sentirci parte di un gruppo e di identificarci in esso.

Ecco perché come Rugby Parma abbiamo deciso di dotare tutti i nostri atleti dall’under 6 all’under 18 di un set di tre maglie da indossare in momenti precisi e secondo istruzioni che verranno fornite dai vari staff: due da allenamento e una per il tempo libero. Sono state realizzate in tinta unita per differenziarle da quelle ufficiali da gioco, con loghi e grafiche, ad eccezione della zebratura multicolor, in bianco per dar loro maggiore risalto.

Si tratta di uno sforzo economico rilevante, visto il numero di atleti che con grande soddisfazione ed orgoglio abbiamo la fortuna di poter contare in queste categorie, ma, grazie anche alla preziosa collaborazione e generosità delle Zebre Rugby, è un investimento che ci sobbarchiamo con piacere perché alla Rugby Parma vogliamo che i nostri atleti inizino a sviluppare un forte senso di appartenenza al club, che si riconoscano all’interno del gruppo, che imparino ad identificarsi in ogni momento nei nostri colori e nelle nostre maglie e che comprendano il peso e l’importanza di questi colori e di queste maglie.

E’ solo l’inizio del processo di rafforzamento della nostra identità, un primo importante passo al quale ne seguiranno tanti altri.

2020/21 - Maglie allenamento RPFC (foto Ravizzi)

Nelle foto i nostri atleti Giovanni Ventura (under 8), Lorenzo Gardoni (under 12) e Cesare Borges (capitano under 18) indossano le nuove maglie. Insieme a loro, per l’occasione, il capitano delle Zebre, Giulio Bisegni e l’atleta della franchigia federale e allenatore della mischia del primo XV gialloblù, Oliviero Fabiani.

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

1931 – 2021, Novant’anni di Rugby Parma

Ultime notizie

Nuovo appuntamento con la cena per l’Assistenza Pubblica
22 Gennaio 2021
Numeri da record per le vendite della maglia di Natale
20 Gennaio 2021
L’Under 18 si prepara al campionato
18 Gennaio 2021
Luca Adorni titolare con la Nazionale U20
16 Gennaio 2021
Mattioli e Ruaro in raduno con gli Azzurrini U18
15 Gennaio 2021

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!