“Besioni Challenge”, conclusa la sfida virtuale della squadra di rugby touch

In questo periodo di forzata inattività, i ragazzi del touch team gialloblù Les Besiò si sono sfidati in una gara virtuale in cui i punti in classifica erano assegnati sulla base dei km di allenamento individuale percorsi (corsa, camminata, bike).

Vista l’ottima partecipazione alla sfida, i Besioni sono andati oltre, ponendosi un obiettivo di “squadra” molto stimolante: coprire la distanza totale di 1300 km, ovvero quella che separa l’estremità settentrionale da quella meridionale dell’Italia. Inutile dire che l’obiettivo è stato pienamente raggiunto, con una percorrenza complessiva di 1382 Km.

Menzione d’onore a Michele Carretta, primatista assoluto con 270 km “coperti” nelle due settimane di gara, e ad Andrea Agostini che con i suoi 248 km ha conquistato la seconda piazza. Ottima performance anche quella di Simone Barbieri, giocatore della squadra cadetta, con quasi 240 km di percorrenza complessiva.

Ora, l’obiettivo della squadra è quello di ripartire non appena sarà possibile con le sedute di allenamento in campo, migliorando la partecipazione e la qualità di gioco.

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

PRIMO XV: LA FORMAZIONE IN CAMPO
28 Gennaio 2023
Gli appuntamenti del weekend
27 Gennaio 2023
Doppia importante convocazione per Fabio Ruaro
25 Gennaio 2023
I risultati delle giovanili gialloblù
25 Gennaio 2023
CADETTA: la Rugby Parma vince a Ferrara
24 Gennaio 2023

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy *