“Besioni Challenge”, conclusa la sfida virtuale della squadra di rugby touch

In questo periodo di forzata inattività, i ragazzi del touch team gialloblù Les Besiò si sono sfidati in una gara virtuale in cui i punti in classifica erano assegnati sulla base dei km di allenamento individuale percorsi (corsa, camminata, bike).

Vista l’ottima partecipazione alla sfida, i Besioni sono andati oltre, ponendosi un obiettivo di “squadra” molto stimolante: coprire la distanza totale di 1300 km, ovvero quella che separa l’estremità settentrionale da quella meridionale dell’Italia. Inutile dire che l’obiettivo è stato pienamente raggiunto, con una percorrenza complessiva di 1382 Km.

Menzione d’onore a Michele Carretta, primatista assoluto con 270 km “coperti” nelle due settimane di gara, e ad Andrea Agostini che con i suoi 248 km ha conquistato la seconda piazza. Ottima performance anche quella di Simone Barbieri, giocatore della squadra cadetta, con quasi 240 km di percorrenza complessiva.

Ora, l’obiettivo della squadra è quello di ripartire non appena sarà possibile con le sedute di allenamento in campo, migliorando la partecipazione e la qualità di gioco.

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

1931 – 2021, Novant’anni di Rugby Parma

Ultime notizie

La Rugby Parma ospita il Valorugby
12 Aprile 2021
Riprendono gli allenamenti per tutte le categorie
11 Aprile 2021
Importante riconoscimento per Filippo Soncini
10 Aprile 2021
Boni e Bruno, due Zebre in calzettoni gialloblù
8 Aprile 2021
Mike Bradley nominato allenatore Guinness PRO14 2020/21
7 Aprile 2021

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!