Robert Du Preez è arrivato alla Rugby Parma

Robert Du Preez  si è insediato nei giorni scorsi alla Rugby Parma e ha già iniziato a lavorare in vista della nuova stagione. Come anticipato, Du Preez oltre ad allenare il 1 XV insieme a Marco Frati e Roland De Marigny, affiancherà quest’ultimo nella gestione di tutti gli aspetti tecnici del club e supporterà la struttura gestionale ed organizzativa.

“Ho trovato un club in gran forma – ha dichiarato – Ovviamente dobbiamo fare tanto lavoro per preparare la stagione, ma la partenza è sicuramente positiva. Abbiamo deciso di avvalerci della consulenza di uno strength and conditioning coach sudafricano che si occuperà di impostare la preparazione pre stagionale e di pianificare la programmazione annuale per gli atleti. Lo conosco molto bene, abbiamo già lavorato insieme in Sud Africa ed è considerato uno dei migliori al mondo”. Jacus Coetzee, questo è il suo nome, tra le altre vanta un’esperienza incredibile nel Super Rugby con i Vodacom Bulls. Sarà a Parma alla ripresa degli allenamenti e rimarrà per due settimane per lavorare a stretto contatto con il suo omologo gialloblù.

Per quanto riguarda la Prima Squadra “la Rugby Parma ha appena concluso una stagione straordinaria – ha aggiunto – grazie all’ottimo lavoro di Frati e dello staff tecnico. Ora siamo chiamati a compiere un grande passo. Il livello del campionato in cui stiamo per debuttare è decisamente diverso, c’è tanto lavoro da fare e i ragazzi devono essere pronti a questa grande sfida e a fare dei sacrifici per adeguarsi alla Serie A. Il mio obiettivo per questa stagione è essere la squadra più in forma e preparata del nostro girone. Per questo motivo è fondamentale che i ragazzi continuino a mantenersi in forma in queste settimane di stop seguendo i programmi che gli sono stati dati”. Alla ripresa degli allenamenti, prevista per il 22 agosto, infatti “insieme a Jacus svolgeremo una serie di test fisici in vista del debutto in Serie A e loro devono essere pronti. Se vogliamo raccogliere successi in campo e toglierci delle soddisfazioni dobbiamo avere una preparazione fisica adeguata ed essere disposti ad impegnarci a fondo facendo dei sacrifici. La Rugby Parma se lo merita: ha staff, dirigenti e strutture di altissimo livello”.

Buon lavoro dunque, nell’attesa di scoprire nei prossimi giorni qualche notizia in più su gironi e calendari.

 

 

 

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

Paul Biémouret ha passato la palla
26 Novembre 2022
PRIMO XV: LA FORMAZIONE IN CAMPO
26 Novembre 2022
Pranzo, rugby e tanto sport in clubhouse
25 Novembre 2022
Gli appuntamenti del weekend
25 Novembre 2022
25 novembre giornata mondiale contro la violenza sulle donne
25 Novembre 2022

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy *