UNDER 16: Continua il momento “no”

Domenica scorsa è stata una brutta giornata e non soltanto dal punto di vista delle condizioni climatiche.

I ragazzi di Bricoli, Soncini e Niero erano chiamati ad una prova di orgoglio dopo la battuta di arresto tra le mura amiche di sette giorni prima. Purtroppo, la grinta della squadra si è vista solamente nei primi cinque minuti del match, quando i gialloblù hanno messo alle corde i padroni di casa marcando con Sartori, dopo essere entrati di prepotenza nei ventidue del Reggio. Alla ripartenza… il buio assoluto. Il resto dell’incontro è stato quasi tutto a favore del Reggio che, senza strafare, ha dapprima accorciato le distanze con un calcio piazzato per poi sfruttare la prima superiorità numerica andando in vantaggio con una meta trasformata.

A nulla sono valse le parole degli allenatori durante l’intervallo: alla prima occasione, gli avversari hanno marcato di nuovo complicando la situazione. Successivamente, sfruttando la seconda superiorità numerica, hanno marcato ancora ipotecando inequivocabilmente l’incontro. Per tutto il resto della partita si è assisto ad una prova incolore dei nostri, capaci solo di fare metri sfruttando l’uno contro uno, ma senza pungere in maniera significativa. Le poche palle aperte al largo sono state perse per errori di handling dovuti sia alle condizioni atmosferiche sia alla troppa foga ed alla poca lucidità dei nostri. Anche sul piano difensivo la prova è stata opaca: troppo facili le mete concesse agli avversari.

Risultato: una prestazione sottotono, in cui i gialloblù si sono anche lasciati andare ad episodi frutto della frustrazione, con le inevitabili conseguenze disciplinari.

E’ chiaro che, con giornate come questa, la squadra non potrà mai ambire a posizioni di prestigio in classifica che, fino a qualche settimana fa, sembravano a portata di mano. Ci si aspetta quindi un “reset collettivo” che possa consentire ai ragazzi di affrontare il prosieguo della stagione con la giusta carica motivazionale, mettendo in luce le potenzialità che questo gruppo possiede.

Domenica al Banchini arriva il Prato. La compagine toscana è a punteggio pieno e vorrà mantenere la leadership in classifica. Sta ai nostri ragazzi, attraverso la coesione, l’orgoglio, la determinazione ed il carattere, affrontare in maniera compatta la corazzata pratese.

RUGBY PARMA: Mazza, Mattioli M., Sorio, Mussi (cap.), Alberti (2′ st Bosi), Colla, Borges, Rabaglia, Soncini (16′ st Carra), Cristofori, Sartori, Mattioli A., Salvadori (12′ st Patti), Strini, Ruaro; a disposizione: Scrimieri, Stocchi, Figliozzi, Montini.

Rugby Reggio – Rugby Parma: 24-5 (1° T: 10-5); pt 4-0

MARCATORI:
1° T: 4′ mt Sartori nt, 16′ cp Reggio, 24′ mt Reggio tr
2° T: 1′ mt Reggio tr, 10′ mt Reggio tr

 

NOTE: 23′ giallo a Cristofori, 7′ st giallo a Rabaglia, 25′ st giallo a Ruaro e al n° 8 Reggio

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

CADETTA: convincente vittoria all’esordio nel Girone Elite
6 Dicembre 2022
IL RUGBY PARMENSE SI STRINGE AL LANFRANCHI: storia, passione e spettacolo in campo SABATO 10 DICEMBRE ALLA CITTADELLA DEL RUGBY DI PARMA
5 Dicembre 2022
I risultati del weekend
4 Dicembre 2022
Gli appuntamenti del weekend
2 Dicembre 2022
È arrivato Monopoly edizione Parma!
1 Dicembre 2022

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy *