PRIMO XV: pareggio utile ma scomodo

Esordio casalingo al cardiopalmo per il 1 XV di Du Preez e Frati che in occasione della 2ª giornata del campionato di Serie A chiude l’incontro con il VII Rugby Torino con un pareggio all’80’ (e anche oltre) che sta scomodo ad entrambe le squadre, con i gialloblù di casa (in maglia nera) che, dopo esser stati in vantaggio per 65 minuti, nel recupero si fanno raggiungere dagli avversari, e i gialloblù ospiti che sprecano l’occasione del soprasso fallendo la trasformazione della meta marcata proprio allo scadere. 3 mete per la Rugby Parma e 4 per il Torino regalano rispettivamente 2 punti a 3 in classifica.

Si parte con un calcio per parte nei primi 15 minuti di gioco: il primo a trasformare è il piemontese Apperley seguito da  Colla (autore oggi di un ottimo 100% al piede). All’11’ un placcaggio pericoloso in aria costa alla seconda linea torinese 10 minuti dietro ai pali. Un paio di minuti dopo il centro ospite rischia il secondo giallo per un macroscopico in avanti volontario. I piemontesi hanno prevalenza territoriale e la difesa di casa deve salvare un paio di occasioni avversarie in percussione all’interno dei 5 metri. I contrattacchi dei ducali sono velenosi e, al primo, fruttano 7 punti con Colla che scavalca la difesa con un calcetto preciso per Marani che dribbla due difensori e segna sotto ai pali. Da qui il baricentro del gioco comincia a spostarsi verso la metà del campo. Colla colpisce ancora col piede al 25′, ma 5 minuti dopo i torinesi accorciano con una meta all’angolo in driving maul. Sul calcio di ripresa, Borsi allunga finalizzando una drive in spinta centrale. Colla trasforma e manda tutti al riposo sul 20-10, non prima però di vedere Balsemin dietro ai pali che paga per i troppi falli della squadra.

I 10 minuti in inferiorità numerica passano senza danni. Il VII, però, costringe i ducali sempre più sulla difensiva e, alla lunga, riesce a passare al 15′ della ripresa. Colla risponde finalizzando un ottimo calcetto di Silva in area di meta. 27-17, ma torinesi tutt’altro che rassegnati, anzi, con l’ennesimo drive, prima vanno a segno sulle destra, poi continuano a premere nei 22 parmigiani, con i padroni di casa che sembrano sempre più in difficoltà a dare respiro al gioco. Allo scadere la partita sembra in ghiaccio: calcio di punizione per Parma, touche, palla portata giù e percussione che ha solo la funzione di far trascorrere gli ultimi secondi di gioco, ma, sul secondo punto di incontro, un sealing-off ravvisato dall’arbitro restituisce la palla agli ospiti che con il solito schema punizione-touche-maul pareggia i conti a tempo scaduto. La beffa della sconfitta, che sarebbe stata immeritata, viene evitata solo grazie al piede poco preciso di Apperley che manda fuori la trasformazione.

” Nel bene e nel male, abbiamo deciso noi l’andamento del match – il commento di coach Marco Frati -. Siamo sempre stati in controllo della partita, ma nel secondo tempo sono venuti meno quelli che erano i nostri punti di forza della passata stagione: la mischia e il drive in rimessa laterale. Pensavamo di essere più avanti dal punto di vista fisico e volevamo dimostrarlo dopo il buon gioco espresso la settimana scorsa a Genova. Purtroppo, ancora una volta l’indisciplina ci ha condizionato. E’ impensabile vincere una partita quando si concedono così tanti calci di punizione. Merito comunque al VII Rugby Torino per averci creduto fino alla fine”.

Domenica prossima Borsi e compagni ospiteranno alla Cittadella del Rugby i liguri della Pro Recco, sconfitti ieri in casa 14-43 dal Noceto.

Rugby Parma FC 1931 v TKGroup VII Rugby Torino 27-27 (20-10), pt 2-3

Marcatori: p.t. 4’ cp. Apperley Iti (0-3), 15’ cp. Colla (3-3), 19’ m. Marani tr. Colla (10-3), 25’ cp. Colla (13-3), 30’ m. Aramburu tr. Apperley Iti (13-10), 32’ m. Borsi tr. Colla (20-10); s.t. 55’ m. De Razza tr. Apperley Iti (20-17), 62’ m. Colla tr. Colla (27-17), 66’ m. Angotti nt. (27-22), 80’ m. Cherubini nt. (27-27)

Rugby Parma FC 1931: Colla; Sorio, Pelagatti, Silva (62’ Gennari), Marani; Righi Riva (v. cap, 67’ Bosi), Modoni P. (57’ Andreoli); Borsi (cap), Ruaro (63’ Schianchi), Modoni M.; Caselli (53’ Granieri), Balsemin; Lanzano (67’ Palma), Maggiore (48’ Bonofiglio), Calì (66’ Amin). All. Du Preez, Frati

TKGroup VII Rugby Torino: Pelozzi (65’ Librera); Constantinescu, Monfrino, Marchi (cap), Tione; Apperley Iti (v. cap), Lo Greco C. (41’ De Razza); Bordigoni, Nepote, Ciraulo; Mirenzi, Lo Greco S.; Cavallero (52’ Gallo), Aramburu (75’ Cherubini), Montaldo (75’ Angotti); n.e. Trinchera, Drogo, Frisson. All. Eschoyez

Arb. Crepaldi (MI)

Cartellini: all’11’ cartellino giallo a Lo Greco S. (TKGroup VII Rugby Torino); al 40’ cartellino giallo a Balsemin (Rugby Parma FC 1931)

Calciatori: Colla (Rugby Parma FC 1931) 5/5, Apperley Iti (TKGroup VII Rugby Torino) 3/5

Note: cielo nuvoloso con circa 20°, vento debole. Campo in perfette condizioni. Circa 500 spettatori presenti

L’articolo della Gazzetta di Parma

L’intervista a Marco Frati

20220/23 - PRIMO XV - RPFC vs VII Rugby Torino 09.10.22 (Foto Basi)

20220/23 - PRIMO XV - RPFC vs VII Rugby Torino 09.10.22 (Foto Sicuri)

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

CADETTA: convincente vittoria all’esordio nel Girone Elite
6 Dicembre 2022
IL RUGBY PARMENSE SI STRINGE AL LANFRANCHI: storia, passione e spettacolo in campo SABATO 10 DICEMBRE ALLA CITTADELLA DEL RUGBY DI PARMA
5 Dicembre 2022
I risultati del weekend
4 Dicembre 2022
Gli appuntamenti del weekend
2 Dicembre 2022
È arrivato Monopoly edizione Parma!
1 Dicembre 2022

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy *