PRIMO XV: la Rugby Parma si prende la rivincita sul Noceto

Ci si attendeva una rivincita dopo la partita di andata vinta all’ultimo secondo dal Noceto a dicembre al Lanfranchi e Borsi e compagni se la sono presa grazie ad una splendida prova di carattere, al termine di una partita che sembrava iniziata non al meglio con i padroni di casa capaci di portarsi in vantaggio con un piazzato e una meta trasformata nel primo quarto di gioco.

Con un’ottima prestazione di tutta la squadra e quella superlativa del cecchino Gennari, i gialloblù parmigiani sono riusciti così ad aggiudicarsi il derby in casa dei gialloblù parmensi, su un campo in cui soltanto la capolista Parabiago era riuscita a fare meglio, negando ai padroni di casa anche il punto di bonus difensivo (6-22), e dove l’unica altra squadra a vincere, ma concedendo il doppio bonus, era stata l’ASR Milano (24-28).

Ma veniamo alla cronaca: Il Nando Capra di Noceto è sferzato da un vento teso che, nella prima frazione, soffia alle spalle dei padroni di casa che non lo sfruttano a dovere calciando diverse liberazioni oltre la linea di fondo. Sono comunque loro a sbloccare il risultato con Ferrarini dalla metà campo al 10′. I parmigiani difendono con ordine, ma le liberazioni al piede sono corte e facile preda de trequarti di casa. Al 24′ Noceto allunga con il classico schema touche+maul che porta alla meta trasformata del 10-0. Al 32′ Pagliarini viene sanzionato con un giallo per gioco pericoloso, ma la superiorità frutta solo un calcio di Gennari, oggi pressoché infallibile con un pregevole 5 su 6 al piede. La prima frazione si chiude sul 10-3.

Dalla ripresa e con il vento ora a favore, Gennari dà inizio al suo show personale mettendo la palla tra i pali da tutte le posizioni e distanze, fatto salvo un tentativo dai 55 metri, peraltro uscito di poco. Sono i 3 piazzati messi a segno in 15 minuti da “Spenna” a portare la Rugby Parma in vantaggio 10-12, mentre l’unico tentativo del Rugby Noceto all’8′ fallisce. Al 21′, Borsi suona la carica con una serie di percussioni che costringono la difesa di casa ad arretrare fin sulla linea di meta, dove poi lo stesso capitano ospite va a marcare per il 10-19 grazie alla trasformazione del suo numero 15. Al 27′, un giallo al seconda linea di casa Benchea porta in superiorità numerica i parmigiani che ne approfittano per allungare con il piazzato del 10-22, salvo poi ritrovarsi 14 contro 14 tre minuti dopo per un giallo a Fiume. Gli ultimi, temuti, assalti di Noceto, che molto spesso in questa stagione ha ribaltato il risultato proprio sul finale, questa volta valgono soltanto il punto di bonus difensivo, ottenuto con una meta non trasformata ad un minuto dalla fine  che porta il punteggio sul 15-22. Sul fischio finale esplode la gioia del folto pubblico della Rugby Parma per questo risultato tanto sperato quanto meritato, per quanto visto sul campo.

“Bellissima vittoria e grande soddisfazione per i ragazzi – il commento di Robert Du Preez dopo il match -. Hanno lavorato tanto e sono cresciuti davvero molto. Borsi, Silva e Gennari hanno gestito benissimo la partita e il gioco. Siamo riusciti a convertire la pressione in punti e nei momenti cruciali ci siamo mantenuti sereni e lucidi. Sono davvero fiero della squadra e penso che dobbiamo ringraziare tutti, compreso lo staff, i nostri sponsor e i tifosi che ci hanno sostenuto”.

Ancor più soddisfatto, se possibile, è Marco Frati: “Siamo stati veramente bravi a non prendere punti dopo il 10-0 che a Noceto poteva essere molto pericoloso – le sue parole -, anzi siamo riusciti a segnarne 3 noi. Questo è stato il segnale, dopo aver giocato un primo tempo nervoso con tanti errori anche stupidi. Nel secondo tempo, invece, Noceto non è riuscito a giocare grazie alla difesa, alla concentrazione e alla fisicità che abbiamo messo in campo. E’ stata una partita di grande cuore e siamo veramente orgogliosi dei ragazzi; vincere un derby al Nando Capra non è da tutti. In classifica questa vittoria ci dà ‘soltanto’ 4 punti, ma moralmente ne dà tanti di più. Ci tengo anche a ringraziare i nostri tifosi che sono venuti in tantissimi a sostenerci, soprattutto i ragazzi delle nostre giovanili che erano moltissimi, segnale davvero positivo”.

Domenica prossima, in occasione dell’ultima partita casalinga, al Banchini arriva la capolista Parabiago. Aspettiamo tutti gli amici a sostenere i nostri ragazzi!

Rugby Noceto FC vs Rugby Parma FC 1931: 15-22 (10-3), pt 1-4

Marcatori: p.t.  11’ cp Ferrarini (3-0), 26’ m Devodier tr Taddei  (10-0), 34’ cp Gennari (10-3); s.t. 4’ cp Gennari (10-6), 7’ cp Gennari (10-9), 15’ cp Gennari (10-12), 21′ Borsi tr Gennari (10-19), 24’ cp Gennari (10-22), 39’ m Boccalini nt (15-22).

Rugby Noceto FC: Pagliarini; Passera (70’ Bernardi), Greco (72’ Gabelli), Carritiello (78’ Albertini); Amadasi; Ferrarini, Taddei; Pop (67’ Boccalini), Pagliari, Serafini (65’ Berghenti); Benchea, Devodier (cap); Boggero (52’ Muciaccia), Ferro (73’ Bolsi), Quiroga (50’ Quaranta). All. Ferrarini

Rugby Parma FC 1931: Gennari; Marani (63’ Bianconcini), Piccioli, Frati (75 ‘ Colla), Sorio; Silva, Bosi (71’ Righi Riva); Borsi, Slawitz (57’ Schianchi), Modoni (44’ Ruaro); Balsemin, Granieri; Lanzano (44’ Fiume), Maggiore (75’ Bonofiglio), Mazzanti (56’ Calì). All. Du Preez, Frati

Arb. Sacchetto (RO)

Cartellini: 32’ cartellino giallo Pagliarini (Rugby Noceto), 67’ cartellino giallo Benchea  (Rugby Noceto FC), 70’ cartellino giallo Fiume (Rugby Parma FC 1931).

Calciatori: Taddei (Rugby Noceto FC ) 1/2; Gennari (Rugby Parma FC 1931) 5/6; Ferrarini (Rugby Noceto FC Soc. Coop. s.d.) 1/2 .

Note: giornata calda con cielo limpido. Circa 1000 spettatori

Punti conquistati in classifica: Rugby Noceto FC 1; Rugby Parma FC 1931 4.

L’articolo della Gazzetta di Parma

2022/23 - PRIMO XV - Rugby Noceto vs RPFC 23.04.23 (foto Basi)

2022/23 - PRIMO XV - Rugby Noceto vs RPFC 23.04.23 (foto Sicuri)

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

Gli appuntamenti del weekend
1 Marzo 2024
MINIRUGBY – Ecco le foto del weekend di mete e divertimento
29 Febbraio 2024
I risultati delle giovanili gialloblù
28 Febbraio 2024
Diario di viaggio di un gialloblù in Mozambico, terzo round
28 Febbraio 2024
CADETTA: continua la striscia positiva
27 Febbraio 2024

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy *