PRIMO XV, la Rugby Parma conquista anche il campo del Modena

Un’altra vittoria importantissima, in questo esaltante finale di campionato per gli uomini di Marco Frati e German Fontana (oggi assente per indisposizione), capaci di espugnare il campo modenese di via Collegarola, incamerando anche il meritato punto di bonus offensivo proprio allo scadere. Punto di bonus indispensabile per mantenere il vantaggio sul Livorno a otto punti, con ancora due partite in calendario. Anche dando per scontato che i toscani facciano bottino pieno in casa con il Modena domenica prossima, quando la Rugby Parma osserverà l’ultimo turno di riposo, e che quindi lo scarto tra le due formazioni scenda a tre lunghezze, a Borsi e compagni basteranno due vittorie casalinghe anche senza bonus, nel ritorno contro il Modena (sabato 28 maggio) e nell’ultima contro i Lions Amaranto (domenica 5 giugno) per raggiungere l’ambito e sicuramente meritatissimo obiettivo stagionale. Ciononostante, lo staff e la squadra prepareranno gli incontri con la solita cura e scenderanno sicuramente in campo con la solita grinta, puntando al bottino pieno.

Prima del fischio d’inizio un momento carico di emozione con il ricordo del giovane Marcello Bursi, giocatore del Modena scomparso prematuramente nel gennaio scorso, al quale è stata dedicata una raccolta fondi promossa dalla squadra seniores di casa e destinata all’AIL (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma).

Il match di ieri non ha avuto spunti particolarmente spettacolari, un po’ per il gran caldo, un po’ per la tensione dovuta alla posta in palio. Si è giocato prevalentemente con i due pacchetti, con percussioni continue e una grande quantità di mischie ordinate, in cui i gialloblù, con le prime linee contate, hanno dovuto qualche volta cedere. Il vantaggio territoriale pressoché continuo dei parmigiani non ha consentito, se non occasionalmente, a Modena di affacciarsi nei 22 avversari, Purtroppo, però, i gialloblù non sono riusciti a capitalizzare alcune limpide occasioni per l’ultima rifinitura o per un fallo in attacco.

Al 13′ Righi Riva, modenese ormai “naturalizzato” parmigiano e vice capitano gialloblù, finalizza un bel drive degli avanti che approfittano della superiorità numerica dovuta a un giallo al pilone di casa. La trasformazione di Gennari colpisce i pali, unico errore dell’abile piazzatore gialloblù. Dopo 3 minuti soltanto, Silva intercetta un passaggio lento del capitano di casa Michelini nella metà campo parmigiana e deposita tra i pali. Al 20’ l’estremo Assandri fallisce l’unica occasione dei padroni di casa per accorciare le distanze con un piazzato che non centra i pali. Si va così al cambio di campo sullo 0-12.

Al 52′ Borsi, al termine di una serie di percussioni, scardina la difesa biancoverdeblù e allunga sullo 0-19.Borsi man of the match (Foto Bonfiglioli) Allo scadere, è di nuovo Righi Riva ad andare a bersaglio, trovando un buco sulla destra in una difesa modenese ormai sfinita e regalando l’importantissimo punto di bonus offensivo alla sua squadra.

A fine gara, il capitano gialloblù Claudio Borsi è stato nominati man of the match.

Da segnalare l’ottimo esordio in prima linea del giovanissimo pilone diciottenne Kenneth Alcantara.

“Un altro passo compiuto verso l’obiettivo stagionale – le parole di coach Marco Frati. Sapevano che sarebbe stata una partita dura e lo è stata. Ancora una volta, è sembrata più facile soltanto grazie alla nostra prestazione che è stata ottima, sia in attacco che in difesa. Il Modena è una squadra tosta, solida, con idee chiare e che se la sa giocare, soprattutto in casa dove non ha mai permesso agli avversari di ottenere punteggi alti. Mi complimento con tutti i miei ragazzi e voglio ringraziare in modo particolare quelli che giocano meno, ma che sono fondamentali tanto quanto gli altri per la squadra. Sono contento dell’ottimo esordio di un altro ragazzo dell’Under 19 in un ruolo delicato e che sicuramente avrà ancora spazio in squadra”.

Domenica prossima, turno di riposo importantissimo per recuperare qualche figura chiave in vista degli ultimi due fondamentali impegni stagionali.

RUGBY PARMA: Gennari, Bianconcini (62′ Orsenigo), Piccioli, Slawitz M. (67′ Pelizza), Sorio, Silva (57′ Modoni P.), Righi Riva (V. Cap.), Borsi (Cap.), Modoni M.(50′ Corazza), Slawitz G., Minari (62′ Bondioli), Caselli, Palma (48′ Alcantara), Bonofiglio, Calì; a disposizione: Strini. All. Frati

MODENA RUGBY: Assandri, Guidetti (63′ Mazzi), Orlandi (V. Cap.), Kubler (60′ Pergola), Rossetto, Michelini (Cap.), Esposito (45′ Lloyd), Flores, Covi, Carta, Cojocari (70′ Venturelli), Bellei (55′ D’Elia), Milzani (47′ Ori), Rizzi, Morelli (63′ Operoso). All. Rovina, Faraone

Arbitro: Lorenzo Imbriaco (BO)

MODENA RUGBY vs RUGBY PARMA: 0-26 (0-12), pt 0-5

MARCATORI: p.t. 13′ m Righi Riva nt, 16′ m Silva tr Gennari; s.t. 52′ m Borsi tr Gennari, 80′ m Righi Riva tr Gennari

Note: 12′ cartellino giallo Milzani

CLASSIFICA: Rugby Parma 70 (16), Livorno Rugby 62 (15), Florentia Rugby 60 (16), Rugby Roma Olimpic 52 (16), Modena Rugby 42 (15), Lions Amaranto 40 (15), CUS Siena 30 (16), Highlanders Formigine Rugby 19 (15), Rugby Jesi 8 (16), Imola Rugby 5 (16)
Tra parentesi il numero di partite giocate

Leggi l’articolo della Gazzetta di Parma

2021/22 - PRIMO XV - Modena vs RPFC 15/05/22 (Foto Zanichelli)

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

5×1000: anche quest’anno puoi destinarlo alla Rugby Parma
22 Giugno 2022
PRIMO XV, i numeri di una stagione da Serie A
21 Giugno 2022
Bologna Sevens Rugby Under 17, vince l’Emilia Romagna
19 Giugno 2022
3 figure chiave del settore seniores gialloblù salutano il rugby giocato
17 Giugno 2022
Grande successo del Rugby Parma Summer Party
13 Giugno 2022

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!