PRIMO XV, dopo 3 giornate di stop arriva la 12ª vittoria

Il XV allenato da Marco Frati e German Fontana è tornato in campo dopo esattamente un mese di stop dovuto alla pausa pasquale, ma prima ancora al secondo turno di riposo stagionale e alla rinuncia da parte dello Jesi alla partita che si sarebbe dovuta disputare in casa dei marchigiani il 10 aprile scorso. E il ritorno in campo al Banchini non ha deluso le aspettative del pubblico di casa con la Rugby Parma che ha ottenuto la 12ª vittoria riprendendo il suo percorso che punta netto ad un chiaro obiettivo che nemmeno l’unica “deviazione” il mese scorso a Livorno è riuscita a modificare.

Alla luce della larga vittoria ottenuta nel girone di andata e con il rispetto dovuto agli avversari, i modenesi dell’Highlanders Formigine Rugby, i tecnici hanno scelto di tenere a riposo qualche titolare dando spazio ad alcuni giocatori che ad oggi hanno avuto meno occasioni e che hanno mostrato la loro stoffa in campo. I gialloblù hanno messo al sicuro il risultato e il relativo punto di bonus già alla mezzora di gioco, in attesa di notizie da Firenze, dove il lanciatissimo Livorno, terzo in classifica a 47 punti, faceva visita al Florentia, secondo a 49, entrambe immediate inseguitrici della Rugby Parma, prima a 51 punti.

Tra le note positive dell’incontro, il debutto del vice capitano dell’Under 19 Matteo Sorio, classe 2002, autore di 4 mete e di una prestazione di ottimo livello.

Già al 2′ Mattia Modoni segna in maul, imitato da capitan Borsi al 18′. Tocca poi a Sorio scappare sull’ala per la prima delle sue quattro mete. Alla prima punizione piazzabile dalla distanza, il kicker modenese è bravo a segnare gli unici 3 punti del match al 28′. Al 32′ tocca a Caselli ancora da maul, quindi di nuovo Sorio da una palla di recupero a metà campo.

La ripresa si apre ancora con Sorio che finalizza una bella sventagliata da destra a sinistra, poi è il turno di Pelagatti al termine di una azione sull’asse, quindi di Borsi inarrestabile nella sua corsa di oltre 50 metri. poi di Bianconcini con una azione funambolica sul limite laterale destro. Borsi va a segno ancora due volte tra il 26′ e il 31′, mentre Sorio chiude le marcature allo scadere.

“Siamo scesi in campo per la prima volta dopo la sconfitta a Livorno e avevamo tanta voglia di dimostrare che non eravamo gli stessi – ha dichiarato coach Marco Frati dopo il match – e, anche se l’avversario di oggi non occupa i primi posti della classifica, penso che lo abbiamo dimostrato. Oggi abbiamo giocato davvero un buon rugby, i ragazzi mi sono piaciuti davvero tanto a livello tecnico. Ora festeggiamo, ma da mezzanotte e un minuto accantoniamo questa vittoria e ci prepariamo mentalmente alla sfida di domenica prossima con la Roma”. E riguardo al poker di mete dell’esordiente Matteo Sorio, ha aggiunto: “Sono davvero contento per lui, ha dimostrato di poter dare tanto alla squadra. Non è il primo ragazzo dell’Under 19 che convochiamo in prima squadra e non sarà l’ultimo, a dimostrazione che la Rugby Parma ha lavorato bene negli anni ed ha un ottimo bacino dal quale si può attingere tranquillamente anche per le categorie seniores”.

Nel frattempo, il match di Firenze si concludeva con la vittoria con bonus del livornesi, con i fiorentini che si aggiudicavano il punto di bonus difensivo. Alla luce di questo risultato, la classifica aggiornata vede, quindi, la Rugby Parma prima a 56 punti che incrementa il vantaggio sulla seconda, che ora è il Livorno a 52, mentre il Florentia scende in terza posizione a 50 punti. Quattro punti di vantaggio sulla seconda non possono essere comunque considerati rassicuranti, per cui si continuerà a lavorare duro per ottenere sempre un unico risultato ad ognuno dei 5 impegni che ancora mancano alla fine della stagione, a partire dai prossimi: il 1 maggio al Banchini con la Rugby Roma Olimpic, quarta forza del campionato, e l’8 maggio quando i gialloblù saranno impegnati nella decisiva trasferta a casa del Florentia.

RUGBY PARMA: Sorio, Conti (50’ Bianconcini), Piccioli (50’ Orsenigo), Pelagatti, Gennari (50’ Slawitz G.), Righi Riva (V. Cap.), Modoni P., Borsi (Cap.), Modoni M. (41’ Corazza), Caselli, Minari (50’ Pelizza), Bondioli (55’ Zanacca), Fiume, Bonofiglio, Calì (46’ Palma). All. Frati, Fontana

HIGHLANDERS FORMIGINE RUGBY: Vallone (62’ Palladino), Giuliano, Serra, Susa, Ricciardi, Fontanesi (Cap., 50’ Fofana), Lanzani, Cantarelli, Cremonesi (57’ Operoso), Poli (V. Cap.), Corradini (62’ Orlandi), Munno, Vito (74’ Gianotti), Molinari (71’ Splendi), La Rocca (12’ Califano). All. Morton

Arbitro: Enrico Dardani (PD)

RUGBY PARMA vs HIGHLANDERS FORMIGINE RUGBY: 70-3 (31-3), pt 5-0

MARCATORI: p.t. 2’ m Modoni M. tr Gennari, 18’ m Borsi nt, 21’ m Sorio tr Righi Riva, 28’ cp Fontanesi, 32’ m Caselli nt, 39’ m Sorio tr Gennari; s.t. 8’ m Sorio nt, 13’ m Pelagatti tr Righi Riva, 16’ m Borsi nt, 21’ m Bianconcini nt, 26’ m. Borsi nt, 31’ m Borsi nt, 36’ m Sorio tr Righi Riva

Note: 12’ cartellino giallo a Gennari, 31’ cartellino giallo a La Rocca, 71’ cartellino giallo a Ricciardi

Leggi l’articolo della Gazzetta di Parma

Vedi il video dell’intervista a Matteo Sorio

2021/22 - PRIMO XV - RPFC vs Highlanders Formigine 24/04/22 (Foto Basi)

2021/22 - PRIMO XV - RPFC vs Highlanders Formigine 24/04/22 (Foto Zanichelli)

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

PRIMO XV, netta sconfitta a Biella
28 Novembre 2022
I risultati del weekend
27 Novembre 2022
Paul Biémouret ha passato la palla
26 Novembre 2022
PRIMO XV: LA FORMAZIONE IN CAMPO
26 Novembre 2022
Pranzo, rugby e tanto sport in clubhouse
25 Novembre 2022

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy *