Definita la nuova data d’inizio dei campionati 2020/21

È il 7 marzo 2021 la nuova data di avvio delle competizioni FIR di interesse nazionale deliberata dal Consiglio Federale in sostituzione di quella originariamente prevista del 24 gennaio. La decisione è stata presa in considerazione del protrarsi dell’emergenza pandemica e nell’intento di garantire la piena tutela e sostenibilità di tutte le componenti del movimento, in coerenza con la linea adottata dal Consiglio sin dalle prime fasi della pandemia da Covid-19 in Italia. L’identificazione della nuova data fa seguito alla pubblicazione della nuova mappatura delle attività rugbistica di interesse nazionale pubblicata dal Coni a seguito di consultazioni con la FIR. In base a tale mappatura, il Campionato Italiano di Serie A Maschile e Serie A Femminile, la Serie B, la Serie C Girone 1, la Coppa Italia Femminile, il Campionato Italiano U18 Girone 1 e Girone 2 ed il Campionato U16 vanno ad aggiungersi alle competizioni delle Squadre Nazionali e delle Franchigie di Guinness PRO14 ed al Campionato Italiano Peroni TOP 10, la cui stagione 2020/21 è già regolarmente avviata.

Nel rispetto delle normative vigenti e compatibilmente con l’evoluzione dello scenario pandemico, il nuovo planning consentirà alle Società partecipanti di proseguire l’attività individuale presso i propri impianti sino al 31 gennaio, mentre dal primo di febbraio – ferme le disposizioni ad oggi in vigore – potranno avere inizio gli allenamenti collettivi e di contatto in vista dell’avvio delle competizioni.

Contestualmente, sono state ridefinite le formule, atto necessario a garantire la sostenibilità dell’attività nazionale, ed è stato deliberato per la Stagione 2020/21 di sospendere tutte le retrocessioni a partire dal Campionato Italiano di Serie A.

SERIE B (7 marzo-27 giugno 2021) – due promozioni in Serie A

Quattro Gironi da dodici o undici squadre, suddivisi in due Pool da cinque o sei squadre ciascuno, con gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascuna Pool.

GIRONE 2:
Pool A: Imola Rugby, Rugby Parma 1931, Valorugby Emilia “B”, Modena Rugby 1965, Highlanders Formigine, Rugby Jesi 1970
Pool B: Florentia Rugby, Livorno Rugby, Lions Amaranto, CUS Siena, Rugby Roma Olimpic.

La prima classificata di ciascun Girone sarà definita da uno spareggio di andata e ritorno (30 maggio-6 giugno) tra le prime classificate di ciascuna Pool.

Le prime classificate di ciascun Girone accedono ai play-off promozione con abbinamento a sorteggio (20-27 giugno).

Le vincenti del doppio confronto di Finale sono promosse nella Serie A 2021/22.

UNDER 18 (7 marzo-27 giugno)

Quattro Gironi Elite di Area da 10/11 squadre, divisi in Pool da cinque/sei squadre ciascuno, con gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascuna Pool. Partecipano ai Gironi Elite di Area le nove squadre che ne avevano maturato il diritto al termine della Stagione 2018/19, più le due squadre che avrebbero partecipato allo spareggio interregionale.

AREA 3:
Pool A: Livorno Rugby, RC I Medicei, Cavalieri Union Prato Sesto, Rugby Perugia, Rugby Florentia
Pool B: Modena Rugby 1965, Rugby Lyons, Valorugby Emilia, Rugby Colorno, Rugby Parma 1931

La prima classificata di ciascun Girone sarà definita da uno spareggio di andata e ritorno (6-13 giugno) tra le prime classificate di ciascuna Pool. La prima classificata di ciascun Girone accede alla Fase Finale Nazionale.

La Fase Nazionale prevede una Semifinale tra le vincenti delle 4 aree (Area 1 vs Area 2, Area 3 vs Area 4) con gara unica in campo neutro il 20 giugno.

Le due vincenti accedono alla Finale in gara unica in campo neutro del 27 giugno.

La vincente è Campione d’Italia Giovanile 2020/21.

Under 16 (7 marzo-27 giugno)

Attività organizzata su tre fasi.

Prima fase con Gironi Regionali/Interregionali gestiti dai Comitati Regionali, in funzione del numero di partecipanti, con mini-gironi.

La 1° classificata di ogni Comitato Regionale, per un massimo di quattro squadre, accede alla Fase Interregionale della propria Area di riferimento con Semifinali in gara unica in campo neutro il 6 giugno. Le vincenti accedono alla Finale in gara unica in campo neutro. La vincente accede alla Fase Nazionale.

La Fase Nazionale prevede una Semifinale tra le vincenti delle 4 aree (Area 1 vs Area 2, Area 3 vs Area 4) con gara unica in campo neutro il 20 giugno.

Le due vincenti accedono alla Finale in gara unica in campo neutro del 27 giugno.

SERIE C2 REGIONALE

Non sono ancora state definite date e composizione dei gironi per il campionato di serie C Regionale.

Per maggiori info visita il sito della FIR.

 

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

CADETTA: convincente vittoria all’esordio nel Girone Elite
6 Dicembre 2022
IL RUGBY PARMENSE SI STRINGE AL LANFRANCHI: storia, passione e spettacolo in campo SABATO 10 DICEMBRE ALLA CITTADELLA DEL RUGBY DI PARMA
5 Dicembre 2022
I risultati del weekend
4 Dicembre 2022
Gli appuntamenti del weekend
2 Dicembre 2022
È arrivato Monopoly edizione Parma!
1 Dicembre 2022

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy *