UNDER 6: il primo torneo di Treviso

Ed ecco il 39° Torneo Città di Treviso dei nostri super minicampioncini dell’under 6, per alcuni di loro il primo, per altri un ritorno da campioni della passata edizione:

“Se ci sono emozioni che non si possono dimenticare, quella del Torneo Città di Treviso è sicuramente indelebile.

Ma partiamo dall’inizio.

Sono passati 7 mesi da quando alla Rugby Parma si è formata una nuova squadra di piccoli campioni: l’Under 6. Alcuni già veterani di 1 anno altri, la maggior parte alle prime armi o forse, è meglio dire, alle prime palle ovali. Tra questi ‘grandi’ giocatori c’è chi per una meta è disposto a rubare la palla al proprio compagno, chi raccoglie fiori mentre i compagni giocano, chi fa meta dalla propria parte, chi placca al collo e chi piange perché gli hanno rubato la palla. Ma tutti uniti da un’unica convinzione: giocare a rugby è bello!

E così passa il tempo e grazie alla pazienza dei 3 tecnici, Alice, Laura e Lorenzo, la squadra prende forma e i giovani campioni entrano sempre più nello spirito di squadra, addirittura accennando qualche passaggio verso i compagni e a volte anche verso gli avversari… il rugby, in fondo si sa, è anche altruismo!

Anche i genitori cominciano a fare gruppo soprattutto al bar e alla griglia mentre Omar, papà sacrificato, resta in campo col telefono in mano per aggiornare ignari genitori sui risultati. La domanda classica infatti che si sente a fine partita è: ‘ma chi ha vinto’?

Ma finalmente arriva il 6 maggio, il giorno che tutti aspettavano per mettersi alla prova e dimostrare di poter vincere: De Cubertin, fondatore dei moderni giochi olimpici, avrebbe detto che l’importante è partecipare, ma se la partecipazione è vincolata all’iscrizione, per l’Under 6 l’importante è vincere.

Così il primo giorno la Rugby Parma under 6 nel suo girone A1 batte tutte le avversarie e si aggiudica la finale tra le prime. Importanti sono però i numeri, per capire l’importanza del torneo e il livello di gioco: 69  sono le Under 6 presenti.

Dopo questo strepitoso girone di qualificazione il morale dei giocatori è altissimo e la serata trascorre tra festeggiamenti e cartoni in Tv. Di andare a letto non se ne parla assolutamente ma per fortuna i genitori, completamente sfiniti, invitano al sonno anche la squadra.

A dispetto delle previsioni, il tempo tiene e alla domenica si riesce anche a giocare con il sole. Purtroppo però, questo sole non è di buon auspicio perché il ‘sorteggio’ non ci è favorevole. Il girone si rivela molto duro per la squadra tanto che non riusciamo a portare a casa neanche una vittoria. C’è chi piange e chi vorrebbe una merendina, c’è chi si addormenta sul prato e chi non riesce a rassegnarsi alla sconfitta.

Il Torneo finisce con la nostra Under 6 al 9° posto. Ci stringiamo vicini ai nostri campioni per far capire loro che  la vittoria è un  percorso  molto lungo e richiede allenamento e sacrificio e che il loro risultato è un Grande Risultato che deve essere da stimolo per la prossima stagione anche se purtroppo non saranno ancora tutti insieme.

Vi ringraziamo quindi uno a uno:

Giorgio, Giacomo, Sebastiano, Giovanni, Davide, Eleonora, Ronny, Pietro, Raffaele, Matteo”.

Under 6 al 39° Torneo ittà di Treviso

Commenta utilizzando il tuo account Facebook

Ultime notizie

Ciao Nicolas
17 Luglio 2024
Roland De Marigny docente del corso di laurea in Scienze Motorie
15 Luglio 2024
3 gialloblù al Centro di Formazione Permanente U19 FIR di Milano
11 Luglio 2024
22 giovani gialloblù e un’incredibile esperienza in Sudafrica
8 Luglio 2024
MINIRUGBY: nominati i responsabili per la stagione 2024/25
3 Luglio 2024

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy *